Crea sito

Touch o del contatto

Un’analisi delle molte relazioni presenti nel manga

di D.Calandra, M.Galea

Il genere di Mitsuru Adachi è un ibrido tra lo shonen  e lo shojo, tra lo sportivo ed il sentimentale. Touch, la sua opera più celebre, si inserisce perfettamente in questo stile.

La storia in breve

Tatsuya e Kazuya Uesugi sono due gemelli totalmente differenti. Il primo, è pigro e svogliato, va male a scuola, non è popolare e, nonostante ne abbia le capacità, ha rinunciato a confrontarsi col fratello. Kazuya è bravo a scuola e nello sport, popolare e benvoluto da tutti, l’asso della squadra, capace di trascinare l’istituto verso il Koushien.

A completare il triangolo, Minami, la bella ragazza vicina di casa, amica di infanzia. Per quanto Minami preferisca Tatsuya lui si fa da parte per consentire al fratello, così perfetto e migliore di lui, di renderla felice. Questo senso di colpa e di inferiorità gli impedisce di afferrare la situazione e farsi avanti.

Perchè Touch?

Il contatto a cui si fa riferimento è quello erotico di due corpi, un contatto che pare annunciato da tutta la narrazione ma resta quasi per sempre un desiderio represso.

Lo sport è contatto, contatto fisico e presenza di spirito. Nel baseball bisogna colpire con forza la palla con una mazza e poi calpestare tutte le basi per riuscire a fare un punto; nel pugilato si viene colpiti con forza e bisogna reagire e colpire a propria volta. Il “touch” è anche il gesto con cui in molti sport gli atleti si danno il cambio sul terreno di gioco.

Nei lavori di Adachi l’avversario è prima di tutto un fantasma psicologico, la presenza fisica di un rivale o della persona amata è importante per evitare di disperdersi: quando Kazuya muoreTatsuya rimane sconvolto e privo di punti di riferimento.

Come può continuare a confrontarsi con il fratello adesso? Come può superarlo adesso?

Tatsuya prendendo il posto del fratello nella squadra di baseball rimane in “contatto” con lui, si dimostra bravo e capace, per poi iniziare ad imitarlo nel modo di giocare ed a comportarsi come lui rischiando una sconfitta.

La maturazione psicologica, che porterà Tatsuya ad un graduale risveglio, avverrà attraverso il continuo confrontarsi con se stesso e con l’ombra del fratello, suo principale avversario.

Un opera multiforme

Nella prima parte della storia lo scontro tra i fratelli resta in sospeso e tutto ruota attorno alle partite per il Koushien. Adachi inserisce segnali che preannunciano il colpo di scena:

  • La simulazione del duello western che si conclude con la finta morte di Tatsuya che resta sottolineando come “l’eroe non possa morire” e la risposta di Kazuya “Allora sei tu l’eroe?”;
  • Minami predice il futuro a Kazuya ed esce un asso di picche;
  • I tre giocano a poker e Tatsuya ha una mano migliore del fratello ma vuole farlo vincere, Kazuya se ne accorge e gli chiede di fare sul serio, interviene Minami e la partita rimane sospesa, senza vincitori.

Nella seconda parte, Tatsuya viene inserito nel contesto sportivo al posto del fratello ed arrivano nuovi personaggi: Akio Nitta, rivale principale sulla strada del Koushien e per il cuore di Minami; Isami Nishimura, abile lanciatore con una cotta per Minami; ed Shouhei Harada che spinge Tatsuya verso la sua presa di coscienza.

Il finale della serie vede l’introduzione di un ultimo personaggio, Eijiro Kashiwaba, il nuovo allenatore per la squadra di baseball, un tipo strano, pieno di risentimento e rancore.

Nella storia personale di Eijiro troveremo ancora due fratelli che aspiravano al Koushien e di nuovo una ragazza tra i due ed un passato che accomuna lui e Tatsuya.

Una storia ben costruita dal punto di vista psicologico dei personaggi, che sembrano spesso rimuginare e ritornare sui loro dubbi e paure, spalancando sguardi silenziosi che dicono molto, catturano e avvincono anche per quella malinconia di cui a volte si riempiono.

 

Fonte: Ubc Fumetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.