Crea sito

La Trama

Trama in Breve

Una premessa“Quella a seguire è la trama, in breve, di Touch e ho scelto di non proseguire oltre il punto presente per riservare la giusta sorpresa e colpi di scena per fan che ancora non hanno letto quest’opera.”

Tatsuya e Kazuya Uesugi  (Tom e Kim Brandel nella versione animata Italiana), sono gemelli anche se più diversi non potrebbero essere: il primo è un fannullone,allergico ad impegni di qualsiasi tipo,non ama studiare ed è molto pigro mentre il secondo è abilissimo nello studio e nel baseball,brillante e tenace.

A completare la cerchia dei protagonisti c’è Minami Asakura  loro vicina di casa, inseparabile amica d’infanzia,brava ragazza, benvoluta da tutti, sempre sorridente, ma che crescendo si scopre indecisa nei suoi sentimenti verso i due fratelli e che nasconde a fatica il suo imbarazzo per le eccessive attenzioni di Kazuya e il suo desiderio di migliorare Tatsuya.

Minami,Tatsuya e Kazuya sono inseparabili,una capanna è stata fatta costruire,quando erano piccoli,per i loro giochi ed è divenuta col tempo sala studio, luogo di ritrovo e saltuariamente camera da letto per i fratelli.

Alle superiori Minami e Tatsuya finiscono in classe insieme ma, quando viene il momento di decidere a quale club sportivo iscriversi, Minami e Kazuya  si iscrivono al club di baseball del Mei Sei mentre Tatsuya non sembra intenzionato a fare la stessa scelta.

La manager del club di baseball,Nishio Sachiko, convinta che Tatsuya nasconda talento, cerca di convincerlo ad iscriversi al club  ma il ragazzo, non vuole competere in nessun campo con il fratello,dallo sport a Minami ; così quando, il suo migliore amico,Harada Shoei,(Arada nella versione animata) , gli da carta e penna Tatsuya si ritrova iscritto al club di pugilato.

Questa apparente situazione di equilibrio viene turbata dall’aperta dichiarazione che Kazuya fa a Minami che però si dimostra inaspettatamente interessata al pigro e svogliato Tatzuya; il ragazzo,consapevole di questo, si fa da parte per non ferire i sentimenti del fratello.

Il campionato di baseball inizia e Kazuya porta avanti il suo sogno e quello di Minami fino alle finali ossia arrivare a qualificarsi per il torneo Koshien,mentre Tatsuya perde l’unico incontro di pugilato al quale partecipa ricevendo ,come premio di consolazione,un bacio di Minami …

La mattina della finale, Kazuya esce di casa per recarsi al campo di gioco a disputare l’incontro contro il Sumi di Akio Nitta,(Nello nella versione animata), seguito poco dopo da Tatsuya. Ma Kazuya non arriverà mai allo stadio … un colpo di scena  cambierà tutte le carte in tavola.

Trama Completa

ATTENZIONE SPOILER: … durante il tragitto ,per salvare un bambino,viene investito e muore nonostante i soccorsi. Quando Tatsuya arriva al campo di gioco della scuola Meisei, non vede il fratello e,immediatamente,si ricorda di un gruppo di persone che si erano raccolte lungo la strada attratti da un incidente. Tatsuya torna sui suoi passi per scoprire chi fosse la vittima dell’incidente:un ragazzo in uniforme da baseball,suo fratello.  Nel frattempo, il Meisei,senza il suo asso,non riesce a vincere la partita.

La morte di Kazuya getta tutti nello sconforto,la famiglia Uesugi, Minami ed il club del baseball,in particolare Koutarou Matsudaira (Giancarlo nella versione animata), il ricevitore della squadra del Meisei. Tatsuya, nasconde un apparente serenità e scherzosità ma in realtà porta una grande sofferenza nel cuore,che solo Minami riesce a cogliere.

Dopo un anno, Tatsuya decide di realizzare il sogno del fratello,per colmare il vuoto che la sua perdita ha lasciato nella sua vita ed in quella delle persone a cui voleva bene: si iscrive quindi al club di baseball dimostrando di avere grandi qualità per il ruolo di lanciatore.

Kuroki (Giulio nella versione animata), capitano della squadra, capisce il talento di Tatsuya e fa di tutto per convincerlo a fargli cambiare club. Dopo una lunga trattativa con il capitano del club del pugilato, quest’ultimo “venderà” Tatsuya al club di baseball in cambio di un autografo di Rumiko Takahashi. Tatsuya, così,prende ufficialmente il posto del fratello all’interno della squadra vestendo la maglia numero 1, quella dell’asso, che fu di Kazuya.

Minami,nel frattempo,pressata da una compagna,decide di partecipare agli allenamenti della squadra di ginnastica ritmica ma nel contempo restare sempre la manager del club di baseball. Entrano in scena anche i due avversari principali di Tatsuya, sia nel gioco che in amore: Nitta del Sumi e Isami Nishimura (Emanuele nella versione animata) del Seinan. Alla fine del campionato il Meisei è fermato all’undicesimo inning per uno a zero dal Seinan che sarà a sua volta battuto in finale dal Sumi di Nitta.

A complicare le cose,l’allenatore Nishio (Doriano nella versione animata) viene ricoverato presso un ospedale per un attacco di cuore, ma, prima d’andare in pensione, trova un sostituto per portare la squadra in finale: Kashiwaba Eiichiro (Signor. Mauro Roccaforte nella versione animata), ma per un errore,al liceo Meisei arriva, al suo posto, il fratello minore, Kashiwaba Eichiro (Signor. Marco Roccaforte nella versione animata).

La prima cosa che il nuovo allenatore fa è cacciare dal club Minami, con gran gioia di Yuka (Chicca nella versione animata), sorella minore di Nitta e nuova manager del club innamorata di Tatsuya. Minami, ora, può dedicare tutto il suo tempo alla ginnastica artistica arrivando prima al campionato del Kanto. Nel frattempo,si scoprirà che Kashiwaba Eichiro era nella squadra di baseball con il fratello maggiore ma, nonostante la sua bravura, rimase sempre nella sua ombra.

Il campionato inizia e il Meisei esce vittorioso dalle eliminatorie arrivando a giocare la finale con il Sumi di Nitta. Dopo una lunga e faticosa partita,e grazie al repentino cambiamento dell’allenatore, Tatsuya e i suoi compagni vincono all’undicesimo inning per 5 a 4, conquistando l’accesso al Koshien. Durante l’ultimo lancio contro Nitta, anche se solo per un momento, lo spirito del fratello Kazuya va a incoraggiare Tatsuya. A coronamento del sogno di Minami e del fratello morto, Tatsuya riuscirà anche a rivelare il suo amore a Minami.

La storia si chiude con il bacio fra i due ragazzi e con il trofeo del Kōshien nella libreria di Tatsuya, facendoci capire che il Meisei ha vinto il campionato studentesco. Durante il finale, si intuisce il riscatto di Kashiwaba come uomo, il primo posto di Minami al Campionato Nazionale di ginnastica ritmica e il futuro, insieme, dei due protagonisti.

Articoli di riferimento tratti da un mondo a fumetti, wikipedia, natsunokaze, webmagazine, grandebanzai.